Riace in Festival-I programmi di sabato e domenica

Print Friendly


Riace In Festival

SABATO 29 GIUGNO

-Ore 9,30: Inaugurazione Parco Urbano “Sara” dedicato a una portatrice d’acqua
Saranno piantati da parte di abitanti di Riace di varia etnia due alberi di melograno
(l’ “albero della memoria” e l’ “albero della speranza”): uno in ricordo delle vittime della ndrangheta e l’altro in ricordo di tutti i profughi morti in mare. Sarà inoltre piantato un albero in ricordo di Dino Frisullo.

-Ore 10,15: L’ albero di Cachi di Nagasaki, simbolo internazionale della pace
a cura di Tiziana Volta
-Ore 10, 30: Presentazione del progetto “Un albero per ogni nuovo nato” (cittadino di Riace) e lettura di alcuni articoli della Costituzione e dei Diritti dell’Uomo in varie lingue

Mediateca Ore 11,00
Convegno: “A Dieci anni dalla scomparsa di Dino Frisullo
In collaborazione con EuropaLevante Festival di cinema Kurdo
Senza Confine Luogo d’incontro multicolore
Con: Domenico Lucano sindaco
Hevi Dilara presidente del Festival Cinema Kurdo
Alessia Montuori Associazione Senzaconfine
Coordina Alfonso Di Stefano – Rete Antirazzista Catania

Mediateca Ore 15,30
Riflessioni: “Accoglienza e legalità: L’importanza dei diritti civili
In collaborazione con l’Associazione Giuristi Democratici
Con: Luigi de Magistris sindaco di Napoli
Presenti: Roberto Lamacchia Presidente Giuristi democratici
Coordina avvocato Marcello Nardi

Mediateca Ore 17,00
Concorso cortometraggi “Migranti e Culture locali”

Anfiteatro Cosimo Taverniti Ore 21,00
Premiazione
Incontro con l’autore:
il regista Francesco Munzi e Gioacchino Criaco, autore del libro “Anime nere”
sarà presente Serge Quadruppani autore di “La politica della paura”
conduce Maria Teresa D’Agostino – giornalista
A seguire proiezione film: “Il resto della notte”

DOMENICA 30 GIUGNO

Mediateca – Ore 18
Occhio sulla Calabria – Premio “Gianluca Congiusta”
Una panoramica sulle realtà calabresi che affrontano problematiche quotidiane legate al territorio. Premio intitolato alla memoria di un giovane commerciante della Locride barbaramente ucciso dalla ‘ndrangheta nel 2005.
Proiezione film:
“Un pagamu – La tassa sulla paura”
di Claudio Metallo

Piazza Mediateca – Ore 21
Opera Aperta: “per Rocco Gatto ucciso dalla mafia
di e con Nino Racco Cantastorie
allestimento scenico Antonella Iemma
produzione Piccolo Teatro Umano

Nei giorni del festival nella Mediateca si terrà una Mostra permanente curata dall’associazione Visioni nel Parco, frutto della fantasia e di un lavoro collettivo dei bambini che rappresenta la multiculturalità e racchiude in modo semplice e diretto i concetti su cui si basa ViSiOnI NeL PaRcO: AMORE, GIUSTIZIA SOCIALE E SPERANZA (http://visioninelparco.wix.com/visioninelparco)