Giuseppe Creazzo Procuratore a Palmi

Print Friendly

Giuseppe Geazzo nuovo procuratore a Palmi 

ROMA. Giuseppe Creazzo, attualmente vice capo dell’Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia, e che da pm ha indagato sull’omicidio di Francesco Fortugno, il vice presidente del Consiglio regionale della Calabria, è il nuovo procuratore di Palmi. La sua nomina è stata decisa dal plenum del Csm all’unanimità.

In magistratura dal 1984, Creazzo, che ha 53 anni, ha cominciato la carriera come sostituto procuratore a Enna fino al 1989, quando è stato trasferito a Reggio Calabria prima come sostituto procuratore presso la pretura, poi come giudice e ancora come consigliere alla Corte d’appello e infine come pm alla procura presso il tribunale, dove ha anche fatto parte della Direzione distrettuale antimafia; incarico che ha ricoperto sino al 2006, quando è approdato al ministero della Giustizia.Ha fatto anche parte della Commissione per la riforma del codice di procedura penale presieduta da Giuseppe Riccio e di quella per la riforma del codice penale guidata da Giuliano Pisapia. Da componente della Dda di Reggio, è stato referente distrettuale per i procedimenti riguardanti la tratta degli esseri umani e del settore cattura latitanti. E si è occupato di diverse indagini tra cui quella su Fortugno che venne ucciso il 16 ottobre del 2005 all’interno di un seggio elettorale e quella di Gianluca Congiusta,giovane imprenditore di Siderno,ucciso il 24 maggio 2005

(05-02-09)