MAFIA ALFANO AL BOSS DI SIDERNO REVOCATO GRATUITO PATROCINIO

Print Friendly

MAFIA: ALFANO, GRAZIE A NUOVE LEGGI RISULTATI IMPORTANTI

 (AGI) – Ragusa, 8 nov. – Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, oggi al castello di Donnafugata (Ragusa) per la festa della Polizia penitenziaria, ha parlato delle leggi antimafia e si e’ soffermato sui provvedimenti riguardanti la giustizia e la sicurezza varati dal Governo Berlusconi. Il guardasigilli ha ricordato, tra l’altro, le ultime operazioni delle forze dell’ordine e della magistratura: il sequestro di 100 milioni ai successori di un mafioso, che “non sarebbe stato possibile perche’ deceduto, malgrado le indagini abbiano evidenziato la presenza di illeciti, ma che e’ stato invece compiuto grazie al Pacchetto sicurezza.

 “Al boss dell’Ndrangheta Tommaso Costa del clan di Siderno – ha detto ancora Alfano – e’ stato revocato il gratuito patrocinio che lo Stato gli aveva concesso perche’ si dichiarava nullatenente”. Il ministro ha poi ricordato che “la commisione Giustizia e Affari costituzionali del Senato ha approvato la riforma del 41 bis e adesso e’ pronta la norma che sta per essere approvata dal Senato che ha pemesso il primo arresto a Napoli a seguito del decreto di contrasto in materia di rifiuti. “Sono delle leggi – ha concluso Alfano – che producono risultati e questo e’ l’obiettivo primario che dobbiamo perseguire”. (AGI) Cli/Pa/Mrg 

 

Il commento di ucceo goretti

 

 

Allora?

  Avvocati del  pull del Comune di Siderno, che ne dite? 

 Anche il Ministro Alfano sbaglia?

 Siderno o Soverato?

Secondo me Siderno!!!

ucceo goretti

P.S.( lo so che si scrive pool ma…preferisco scriverlo alla grullo)