LA DICHIARAZIONE DI BEPPE LUMIA

Print Friendly

14 Ottobre, 2008 

‘Ndrangheta, Vicenda Piromalli – Lumia: Fabio Laganà deve essere allontanato dalla politica

 CATANZARO – “Fabio Laganà venga allontanato da qualunque attività politica fino a quando non sarà chiarito il suo ruolo in questa vicenda”. E’ quanto si augura il senatore Giuseppe Lumia in relazione all’inchiesta della Dda di Reggio Calabria sulla cosca Piromalli. Il riferimento di Lumia è ai presunti rapporti di Laganà, fratello del deputato del Pd Maria Grazia Laganà, con l’ex sindaco di Gioia Tauro Giorgio Dal Torrione, arrestato per concorso esterno in associazione mafiosa.“Mi auguro – dice ancora Lumia – che la magistratura chiarisca fino in fondo ogni aspetto di questa vicenda. Quanto emerso in questa inchiesta non può essere sottaciuto o minimizzato. La politica non può avere relazioni ambigue, né tanto meno può averle Fabio Laganà, che ha avuto nella propria famiglia un delitto grave come quello di Franco Fortugno”.“Prendo atto – conclude Lumia – della chiara presa di distanza dell’on. Maria Grazia Laganà Fortugno. Ma è il momento che la politica sia netta, non lasci margini d’ombra ed esprima un supplemento di coerenza e di determinazione, visto che la ‘ndrangheta e gli esponenti politici collusi, come i sindaci incriminati, si nutrono di queste relazioni”. (Ansa)