Federalismo lega continua a provocare il Sud

Print Friendly

Federalismo: Laratta (Pd), Lega Continua a Provocare Sud

21 Agosto 2008, 17:18

 CATANZARO – "Qualcuno sta provocando il Sud. Il rischio che ne deriva può essere una rivolta, anche fiscale". A dirlo è il deputato calabrese del Pd Franco Laratta, che reagisce duramente alle parole del sottosegretario Roberto Castelli che ieri aveva ipotizzato il pedaggio sulla Salerno-Reggio Calabria.

"Non è la prima volta – spiega Laratta – che da esponenti leghisti e della maggioranza di Governo arrivano provocazioni di questo tipo. Prima con l'Ici pagata dai cittadini del Sud col taglio dei fondi alle infrastrutture, poi con la cacciata degli insegnanti meridionali che lavorano al Nord con impegno e amari sacrifici, poi ancora il federalismo voluto dalla Lega che minaccia la sopravvivenza di tutte le regioni del Sud. I tagli alla scuola e alle università con forti ripercussioni sul futuro di quest'area del Paese. I tagli agli organici di magistratura e forze dell'ordine, che soprattutto in una regione come la Calabria, non possono che favorire i clan mafiosi". Secondo il parlamentare "è chiara la strategia della Lega, che stuzzica a pretesto il Mezzogiorno per ottenere in fretta il varo del federalismo-secessione. Ma Bossi stia attento – avverte Laratta -: questa volta il Sud reagirà davvero perchè è stanca di uno Stato che incassa sempre ma da queste parti non investe più da oltre 30 anni. Abbiamo le strade peggiori, ferrovie da terzo mondo, ospedali degradati. Se continua questa umiliazione il meridione insorgerà senza alcun timore. Se Bossi vuole le maniere forti le avrà".