Operazione antidroga in Calabria

Print Friendly

Tra gli arrestati anche il pregiudicato Giuseppe Papalia

Operazione antidroga in Calabria
In ventidue finiscono in manette

Un'organizzazione criminale dedita allo spaccio di droga e facente  capo a Reggio Calabria è stata sgominata poche ore fa.


Ventidue ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dalla polizia di Stato nei confronti dei responsabili dello spaccio degli stupefacenti in Calabria, Lombardia, Lazio, Abruzzo e Sicilia.  Tra gli arrestati c'è anche Giuseppe Papalia, di 35 anni, arrestato già lo scorso agosto con l'accusa di avere assalito un furgone portavalori econtribuito all'uccisione della guardia giurata Luigi Rende. I provvedimenti sono stati emessi dal gip su richiesta della Dda di Reggio Calabria. Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori alcuni degli arrestati, sarebbero vicini a una cosca della  ‘Ndrangheta della zona reggina.
L'indagine è stata avviata un anno e mezzo fa quando la polizia del commissariato di Villa San Giovan individuo' piccoli personaggi dediti al traffico di droga.

red (11 gen 2008, 10:29)