NDRANGHETA/ LAMEZIA T., CONFISCA PER UN MILIONE A BOSS IANNAZZO

Print Friendly


NDRANGHETA/ LAMEZIA T., CONFISCA PER UN MILIONE A BOSS IANNAZZO

Fra i beni colpiti due ville

Lamezia Terme (CZ), 4 dic. (Apcom) – Beni per un milione di euro sono stati sequestrati e confiscati a Domenico Iannazzo, boss dell'omonima famiglia di Lamezia Terme (CZ), dall' Ufficio Misure di Prevenzione della Polizia Anticrimine della Polizia, che ha eseguito un provvedimento emesso dal Tribunale penale di Catanzaro.

A Iannazzo, attualmente detenuto, sono state confiscate due ville del valore complessivo di circa un milione di euro e tre veicoli. Con lo stesso provvedimento, inoltre, Iannazzo è stato sottoposto a sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza per quattro anni, ed al pagamento di una ammenda di seimila euro. Le indagini patrimoniali – spiega una nota della Questura di Catanzaro- sono durate oltre un anno ed hanno permesso di raccogliere sufficienti indizi della provenienza dei beni confiscati da attività illecite.