Nell? Italia civile non si muore cos

Print Friendly


Nell’ Italia civile

non si muore così

  Stamane, a Brescia, il titolare del locale Centro Tim, dopo aver fatto colazione in una pasticceria del centro partirà con tutta la sua famiglia per una gita al lago.

Il suo collega di Grosseto starà fuori per tutto il week- end insieme agli amici.Tanti altri imprenditori della telefonia vivranno, nella parte migliore d'Italia, le loro vite sempre più diverse e distanti dalle nostre; fra le tante soddisfazioni anche qualche preoccupazione: una fornitura in ritardo, un pagamento in scadenza,certamente fra le loro paure non rientrerà quella di essere uccisi barbaramente.

Non sappiamo se tra i timori di Gianluca rientrasse quello di essere vittima di una mano assassina.Conosciamo però il destino tragico a cui è andato incontro cinque sere fa.Non sappiamo nemmeno quando Gianluca ha iniziato a morire. Quando cioè ha cominciato a prendere corpo la vicenda che ha portato il suo assassino a maturare il suo proposito omicida.

Non siamo a conoscenza, in sostanza, di quello che inquirenti,magistrati, avvocati chiamano il movente del delitto.
Quello di cui siamo certi è che per lo stesso motivo – qualsiasi esso sia stato – nella parte più civile d'Italia non si muore.
la Riviera

di Alessandra Tuzza