Riace in Festival 2016 dal 24 al 31 luglio

Print Friendly

riace festival vincenzo

Durante il festival verrà installata la mostra: “Lampedusa porta della vita” a cura della rete delle Città Vicine. Opere realizzate da artiste e artisti di varie città italiane con tecniche artistiche originali, ispirate alle migrazioni, all’accoglienza e all’integrazione nelle nostre isole e terre del sud delle e dei migranti.

DOMENICA 24 LUGLIO

-Riace Superiore, Mediateca – ore 21

Incontro su moneta locale e progetti virtuosi per la rinascita di un borgo

Interverranno Domenico Lucano, sindaco

Carlo Bommarito e Giovanni Riccobono

Associazione Culturale Onlus Peppino Impastato

Proiezione del film “Un paese in Calabria”

In un paese calabrese svuotato dall’emigrazione è nata un’utopia.

Soggetto e Regia: Shu Aiello e Catherine Catella, Durata 91’

Saranno presenti le autrici.

LUNEDI 25 LUGLIO

-Riace Superiore, Anfiteatro Cosimo Taverniti – ore 19

Incontro con Mohamed Ba,

mediatore culturale, attore, griot

In Francia, ha pubblicato il romanzo Parole de nègre. Autore e interprete per il teatro, ha messo in scena, tra gli altri, Parole fuori luogo, B-Sogni, Negritudine, Canto dello spirito, Invisibili e Sono incazzato bianco. Ha collaborato con numerose associazioni impegnandosi nella diffusione, anche nelle scuole, dei valori dell’intercultura.

-Riace Superiore, Mediateca – ore 21

Proiezione del film: “Magna Grecia Europa Impari”

Regia: Anita Lamanna, Erwan Kerzanet, Durata: 77′

Donne, un maestro e dei suoi allievi, immigrati, un sindaco e un magistrato. Un ritratto polifonico della Locride e della Calabria, seguendo le orme di Elio Vittorini e il suo romanzo “Conversazione in Sicilia”.

MARTEDI 26 LUGLIO

-Riace Superiore, Mediateca – ore 21

Acqua Bene Comune. A Riace trovata nuova sorgente

Interverranno:

Domenico Lucano, sindaco

Aurelio Circosta geologo

Nuccio Barillà, Legambiente

Gennaro Montuoro del Coordinamento Calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri”

a seguire

Proiezione del film: “Il Rabdomante”

Regia di Fabrizio Cattani, Durata 100’

Matera, una masseria dove vive Felice, schizofrenico quarantenne con il dono della rabdomanzia grazie al quale aiuta i contadini in una terra arida e assetata a scovare l’acqua.

MERCOLEDI 27 LUGLIO

-Caulonia Marina, ore 21

Proiezione del film: “Mediterranea”

Regia di Jonas Carpignano, Durata 107’ Saranno presenti gli attori

Ayiva lascia il Burkina Faso per cercare di raggiungere l’Italia dove spera di poter trovare un lavoro. Dopo la traversata del deserto in Algeria, si imbarca. Trova lavoro come raccoglitore di arance a Rosarno in Calabria. Le difficoltà sono numerose ma si accrescono quando parte della popolazione locale aggredisce gli immigrati.

GIOVEDI 28 LUGLIO

-Riace Superiore, Mediateca – ore 21

Da Fortune ai media nazionali e internazionali. Incontro sull’importanza di una informazione corretta.

Ne parleranno: Gad Lerner, giornalista

Gioacchino Criaco, scrittore

Domenico Lucano, sindaco

Conduce Giovanni Maiolo (Ciavula)

a seguire

-Ore 22 Proiezione del film: “Anime Nere”

Regia di Francesco Munzi, Durata 103’

La storia di tre fratelli, figli di un pastore dell’Aspromonte. Il più giovane, Luigi, è un trafficante internazionale di droga; Rocco vive a Milano con la moglie Valeria e la loro bambina, Non accetta lo stile di vita del fratello minore ma è imprenditore grazie a denaro illecito…

VENERDI 29 LUGLIO

-Riace Superiore, Mediateca, ore 21

La Locride negli anni Settanta

Proiezione del film: “Cessaré”

Regia di Rina Amato, Durata 98’

Testimonianze di Ciccio Gatto, Salvatore Albanese, Tonino Perna, Natale Bianchi, Vito Teti, Agnese Cavallo e molti altri…un racconto ininterrotto Cessarè è la narrazione di un viaggio nel tempo: individuale e collettivo, etico e civile; è una riflessione sulla complessità dei processi storici.

Ne parleranno:

Emilio Sirianni, magistrato

Olga Tarsia, magistrato

Ilario Ammendolia, giornalista

Coordinerà Domenico Lucano, sindaco

-Gioiosa Ionica, Palazzo Amaduri, ore 21

Proiezione del film: “Gramsci 44”

Regia di Emiliano Barbucci, Durata 66’

Saranno presente l’attore Peppino Mazzotta e il regista

L’isola di Ustica venne destinata ad accogliere i confinati politici, Antonio Gramsci, intellettuale comunista deputato del Parlamento Italiano ci rimane 44 giorni. Ad Ustica Gramsci ritrovò il suo “Sud” prima di essere tradotto nel carcere di San Vittore.

SABATO 30 LUGLIO

-Riace Superiore, Mediateca – ore 19

Concorso corti

-Ore 21

Proiezione del film: “Fuocoammare”

Regia di Gianfranco Rosi, Durata 108’

Vincitore del premio Orso D’oro al Festival di Berlino

Lampedusa, approdo di migliaia di migranti in cerca di libertà, il regista racconta una tra le più grandi tragedie umane dei nostri tempi.

Introdurrà Luciano Griso, operatore della Tavola Valdese. Corridoi Umanitari

DOMENICA 31 LUGLIO

-Riace Superiore, Mediateca – ore 20,30

Premiazione Corti/ Consegna del premio “Gianluca Congiusta”

Proiezione del film: “Il Sud è niente”

Regia di Fabio Mollo, Durata 90’ Sarà presente il regista

Adolescente introversa, Grazia non riesce ad avere un dialogo con il papà Cristiano, un venditore di pesce stocco della periferia di Reggio Calabria sempre più pressato dalle richieste di un malavitoso locale…

-Riace Superiore, Anfiteatro Cosimo Taverniti – ore 22

Concerto Lisarusa, suoni e rimi della Calabria

Associazione Città Futura Riace 0964778008

Recosol sede legale comune di Carmagnola (Torino) Recosol Gioiosa Ionica Contrada Varano 10-

Tel 012248934 -011 9724236 www.comunisolidali.org- coordinamentoomunisolidali.org