‘Ndrangheta, inchiesta ‘Circolo Formato’: confermate condanne per ex sindaco e Mazzaferro –

Print Friendly

rocco femia-anteprima-400x257-311067

La Corte d’Appello di Reggio Calabria ha in parte confermato è in parte rivisto le condanne scaturite dall’operazione ”Circolo formato” contro presunti vertici e affiliati alla cosca Mazzaferro di Marina di Gioiosa Ionica accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa e di reati in materia di droga. Tra i condannati figurano l’ex sindaco Rocco Femia, due ex assessori e il presunto boss Ernesto Mazzaferro.

Femia è stato condannato a 10 anni, mentre i due ex assessori, Rocco Agostino e Vincenzo Ieraci, rispettivamente, a 7 e 9 anni. Dopo l’arresto di sindaco ed assessori, a Marina di Gioiosa Incnia fu nominata una commissione prefettizia e poi l’ente fu sciolto per presunte ingerenze della criminalità organizzata. La pena più alta, 21 anni, è stata inflitta a Domenico Agostino, mentre Mazzaferro è stato condannato a 18 anni. L’operazione, condotta a maggio 2011 dalla squadra mobile di Reggio Calabria e coordinata dalla Dda reggina, fu chiamata ”Circolo formato” poiché, durante le indagini, una squadra della polizia fu direttamente testimone di un battesimo di ‘ndrangheta. Altri imputati coinvolti nell’operazione sono stati giudicati dal gup di Reggio Calabria con un procedimento con rito.

Le condanne nel dettaglio:
Domenico Agostino,(18 anni e 3 mesi più 28 mila di multa),
Cosimo Agostino, (11 anni),
Fabio Agostino (11 anni e 6 mesi più 4mila euro di multa),
Francesco Agostino conferma
Giuseppe Agostino assolto
Massimiliano Agostino assolto
Rocco Agostino conferma
Giuseppe Coco conferma
Rocco Femia conferma
Giuseppe Aquino non doversi procedere per mancanza di querela
Francesco Ieraci,(10 anni e 6 mesi più 4 mila di multa),
Vincenzo Ieraci 9 anni
Salvatore Lucà conferma
Gianluca Manno conferma
Francesco Salvatore Mazzaferro assolto
Rocco Piero Mazzaferro assolto
Vincenzo Mazzaferro conferma
Nicola Pignatelli 11 anniversario
Daniele Tassone conferma
Giuseppe Sfera conferma
Arturo Mittica conferma
Giuseppe Tuccio (13 anni e 6 mesi, più 26mila di multa) ,
Ernesto Mazzaferro (12 anni e 6 mesi),
Nicola Pignatelli (11 anni),
Vincenzo Agostino (7 anni),
Franco Avenoso, (1 anno e 6 mesi)
Salvatore Larosa ( 1 anno e 6 mesi a 1 anno e 600 di multa)

fonte: strill