Morte di un guerriero

Print Friendly

gianluca congiusta (2)

La sera del 24 maggio 2005, Gianluca Congiusta si trova a bordo della sua auto. Percorre le strade di Siderno, sta tornando a casa. Non sa che nei suoi confronti, il più illecito dei tribunali, ha già decretato una condanna a morte. Nella terza puntata di A SANGUE FREDDO dal titolo “Morte di un guerriero – il delitto Congiusta”, ripercorreremo la vicenda del giovane imprenditore ucciso dalla ‘ndrangheta. Opiti in studio il padre, Mario Congiusta, il giornalista Pasquale Violi e l’amico Matteo Muià.

fonte: http://www.lactv.it/