Così uccide la ‘ndrangheta, duplice omicidio in diretta (video)

Print Friendly

Così uccide la ‘ndrangheta, duplice omicidio in diretta (video)

REGGIO CALABRIA – Così uccide la ‘ndrangheta. Così sono morti Francesco Iannazzo e Giovanni Vescio, due pregiudicati uccisi un anno fa (19 gennaio 2013) davanti alle telecamere piazzate in un bar a Decollatura, in provincia di Catanzaro.

Pregiudicati uccisi da Giovanni Mezzatesta e il padre, ora latitante, Domenico, che mesi fa, con una lettera alla Gazzetta del Sud, ha provato a difendersi (“Volevano chiedermi il pizzo di 1. 500 euro al mese. Ho perso la ragione e ho sparato”). La pista seguita dagli inquirenti è però un’altra: il duplice omicidio sarebbe maturato negli ambienti della criminalità organizzata.

Il video dell’esecuzione pubblicato dal Fatto