XVIII Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le Vittime Innocenti di tutte le mafie 21 Marzo 2013 – SIDERNO

Print Friendly

XVIII Giornata della Memoria e dell’Impegno
per ricordare le Vittime Innocenti di tutte le mafie

Dal 1996 ogni 21 marzo, “Libera- Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie.

Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace.

Questa sarà la diciottesima edizione promossa, come ogni anno, oltre che dall’Associazione presieduta da Don Ciotti, anche da Avviso Pubblico, associazione nata nel 1996 con l’intento di collegare e organizzare gli Amministratori pubblici che concretamente si impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica nella politica, nella Pubblica Amministrazione e sui territori da essi governati.

La Giornata della Memoria e dell’Impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie. Oltre 900 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere.

Quest’anno Libera ha scelto Firenze come città ospitante la manifestazione a livello nazionale, iniziativa che si è svolta sabato 16 marzo, con la presenza di 150mila persone.

Per non ucciderli una seconda volta,

il coordinamento di Libera Locride ha scelto di “ricordare” predisponendo per mercoledì 21 marzo una significativa cerimonia a Siderno con il seguente programma:

1.     Ore 09.30- Raduno dei Familiari delle Vittime Innocenti e dei partecipanti presso il Monumento dedicato alle Vittime, sito in Via Torrente Arena, Momento Solenne di raccoglimento al suono del “Silenzio”, deposizione di Fiori-Simbolo con una targa indicante il nome delle Vittime Innocenti da parte dei ragazzi delle Scuole.

2.    Ore 10.30 -Corteo con partenza dal Monumento fino all’angolo con Via Cesare Battisti e proseguimento su detta via fino alla Casa Comunale.

3.    Ore 11.00- Lettura dei nomi delle Vittime Innocenti nella Sala del Consiglio Comunale -da parte dei Familiari, del Consiglio Comunale dei Ragazzi, Forze dell’Ordine e Personalità presenti.

“La memoria è un bene comune.
E’ il tesoro dell’anima di un popolo.
Perché se non ricordiamo non possiamo comprendere.
E se non comprendiamo non possiamo né indignarci né impegnarci.
Fare memoria delle Vittime innocenti di mafia il primo giorno di primavera perché sia quotidiana la fantasia dell’impegno per una legalità di cui quei nomi che leggeremo sono seme profondo”

Coordinamento Libera Locride