Oppido Mamertina. Assassinato imprenditore edile

Print Friendly

Oppido Mamertina. Assassinato imprenditore edile

Oppido Mamertina (Reggio Calabria) 15 settembre 2009. . Un piccolo imprenditore edile, Francesco Feliciano, 48 anni, è stato ucciso stamani a fucilate in una zona periferica del paese. L’uomo, ex sorvegliato speciale, è stato centrato da almeno due colpi di fucile caricato a pallettoni. Feliciano è stato sorpreso mentre si trovava in un terreno confinante con una stalla di proprietà della sua famiglia.

 

 

Molto probabilmente, la vittima, si era recata in campagna a badare ad alcuni animali. Al delitto non avrebbero assistito testimoni. In passato, Francesco Feliciano era stato arrestato per droga e sarebbe stato coinvolto anche in inchieste per associazione di stampo mafioso. Le indagini sono state assunte dai carabinieri della Compagnia di Palmi che, guidati dal capitano Pasquale Sasso Iovine, cercano elementi utili per risalire a mandanti ed esecutori del delitto. L’attività investigativa è coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi.