‘NDRANGHETA: BLITZ IN LOMBARDIA CONTRO CLAN COCO

Print Friendly

‘NDRANGHETA: BLITZ IN LOMBARDIA CONTRO CLAN COCO

Non c’e’ dubbio: il clan Coco continua a dominare nel panorama della criminalita’ lombarda.

Da quasi 30 anni le forze dell’ordine conducono una vera e propria guerra per debellare un clan il cui capo storico, Franco Coco Trovato, dal 1992 e’ in carcere a scontare diversi ergastoli ma da dove continua a tirare le fila della sua potente organizzazione criminale di stampo ‘Ndranghetistico. Lo dimostra il blitz condotto nelle ultime ore dalla Polizia di Lecco e dalla Guardia di Finanza di Milano che hanno eseguito 20 ordinanze di custodia cautelare, 14 delle quali notificate a persone gia’ detenute. Durante l’operazione, che giunge al culmine di una delicata indagine, e’ stata anche sequestrata una lussuosa villa dotata di nascondiglio segreto. Una storia che si ripete. La ‘Ndrangheta continua ad avere nel Lecchese il suo quartier generale nonostante in tutti questi anni si sia perso il conto dei blitz. Gli arrestati sono accusati di aver fatto parte di un’associazione di tipo mafioso di origine calabrese, finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio, traffico di droga e numerosi altri reati.
(22 giugno 2009)