IUS SANGUINIS

Print Friendly

“Ius Sanguinis”, domani la presentazione alla Provincia

 R eggio Calabria. Domani è il giorno di “Ius Sànguinis”, l’atteso debutto sul fronte della narrativa per la collega Paola Bottero,

 <torinese di nascita e calabrese d’adozione> (con trascorsi di donna-comunicazione in vari Ministeri e poi quale portavoce del “governatore” Giuseppe Chiaravalloti e del presidente della Provincia e poi senatore Pietro Fuda, anche nelle rispettive campagne elettorali). 

 

Edito per i tipi della “Città del sole”, il romanzo “seziona” la nostra terra attraverso 4 storie declinate al “singolare femminile”.

In Calabria: dove <l’appartenenza alla terra d’origine diventa troppo spesso un tributo di sangue> (ecco il perché del titolo del volume). …Ci sono anche 2 storie tragicamente vere: da Federica Monteleone (vittima di Malasanità per antonomasia, all’ospedale “Jazzolìno” di Vibo Valentia) a Roberta Congiusta, sorella di Gianluca, il giovane imprenditore sidernese ucciso dalle ‘ndrine. 

La presentazione si terrà domani alle 17 a Palazzo della Provincia, moderata dalla corrispondente dalla Calabria di Sky Manuela Iatì, presenti tra gli altri la madre di Federica Monteleone – Mary – e la stessa Roberta Congiusta.

Giovedì 05 marzo 2009  ore 19:45

Fonte della notizia ReggioTV