ARRESTATO FIGLIO BOSS BELLOCCO ACCUSATO DI OMICIDIO

Print Friendly

'NDRANGHETA: REGGIO CALABRIA, FIGLIO BOS BELLOCCO ARRESTATO PER OMICIDIO

Reggio Calabria, 28 gen. (Adnkronos) – I carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno arrestato Giuseppe Bellocco, 21 anni figlio del capo della cosca omonima della 'ndrangheta della Piana, per l'omicidio di Palmiro Macri', 62 anni, avvenuto il 7 luglio dello scorso anno a Rosarno. E' ritenuto uno degli esecutori materiali dell'agguato. I sicari volevano colpire il figlio della vittima, Nicodemo Macri', che qualche giorno prima aveva ferito Pasquale Malvaso, 33 anni, al culmine di una lite per futili motivi. L'uomo era pero' vicino alla cosca Bellocco e l'episodio, secondo quanto riferito dagli inquirenti, e' stato ritenuto degno di vendetta. Subito dopo il ferimento di Malvaso, Nicodemo Macri' era sparito dalla piana di Gioia Tauro. La sua assenza ha corroborato il quadro indiziario che i carabinieri insieme alla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria stavano costituendo contro di lui e pochi giorni piu' tardi e' stato individuato a Pisa e sottoposto a fermo di indiziato delitto. Le successive indagini hanno permesso di individuare la responsabilita' dell'omicidio del padre, Palmiro Macri', in Giuseppe Bellocco finito in manette ieri sera. (Ink/Gs/Adnkronos)28-GEN-09 12:18