NDRANGHETA IN BELGIO ARRESTATO LATITANTE COSCA SAN LUCA

Print Friendly

'NDRANGHETA: IN BELGIO ARRESTATO LATITANTE COSCA SAN LUCA

Mercoledì 09 aprile 2008, 17:15

Un latitante della cosca Nirta-Strangio di San Luca, Antonio Calogero Costadura, di 34 anni, e' stato arrestato in Belgio dai militari della Guardia di Finanza in collaborazione con la polizia belga.
Costadura è stato individuato dai finanzieri del Gico del Nucleo di Polizia Tributaria di Catanzaro nella città belga di Maasmechelen, vicino al confine tedesco, dove viveva, cercando di passare inosservato, con la sua convivente romena ed un bambino.

All'arresto del latitante si è giunti attraverso una serie di indagini tecniche eseguite per rogatoria internazionale, compiute dal Gruppo operativo antidroga della Guardia di finanza di Catanzaro e coordinate dal sostituto della Procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria, Nicola Gratteri.
Il pregiudicato, da tempo ricercato perché condannato, in contumacia dal tribunale di Sassari, ad otto anni di reclusione per traffico internazionale di stupefacenti, era già stato arrestato in Belgio, nella città di Genk nel 2006, ma fu poi rimesso in libertà dalle autorità belghe per un problema
burocratico.
Costadura, dalla località belga di Maasmechelen, continuava, secondo gli investigatori, ad intrattenere rapporti con le cosche calabresi e con quelle stabilitesi nel nord Europa. Su questi rapporti ora si stanno concentrando le indagini della Guardia di Finanza e della polizia belga.(ANSA).