SIDERNO E BARI UNITI PER RICORDARE LE VITTIME INNOCENTI DELLA MAFIA

Print Friendly
Mancano solo pochi giorni verso la XIII Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime della mafia che quest’anno ci vedrà riuniti a bari il 15 marzo.

A Siderno, nel luogo dove sorge il Monumento alle Vittime Innocenti della mafia ed a cura della fondazione  “Gianluca Congiusta” sono state messe a dimora 50 piante di gerbere gialle.

 

  

foto di Danilo coluccio

Il Monumento, primo in Italia, è stato voluto dall’Amministrazione Comunale di Siderno e sorge “nel luogo dove barbaramente venne spento il sorriso di Gianluca Congiusta”.

L'opera, progettata dall'Architetto Alessandro Ciprioti è stata inaugurata il 24 maggio 2006 alla presenza di don Luigi Ciotti.

don Massimo Nesci e don Luigi Ciotti celebrano la Santa Messa