‘Ndrangehta, latitante arrestato dai Carabinieri a Siderno

Print Friendly


'Ndrangehta, latitante arrestato dai Carabinieri a Siderno


Cosimo Romanello, 48 anni, era sfuggito a un'ordinanza di custodia cautelare nel giugno del 2004

 

 L'uomo è stato bloccato dai militari mentre usciva dalla sua abitazione dove si era recato per gustare le zeppole di San Martino preparategli dalla moglie

  Lamezia Terme, 12 nov. – (Adnkronos) – I carabinieri del Reparto territoriale di Locri, in provincia di Reggio Calabria, hanno arrestato a Siderno. Cosimo Romanello, 48 anni, latitante dal giugno del 2004, quando era sfuggito all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa su richiesta della Dda di Reggio Calabria con l'accusa di estorsione, danneggiamento e porto abusivo di arma e munizioni. L'uomo e' stato bloccato dai carabinieri mentre usciva dalla sua abitazione dove si era recato per gustare le "zeppole" di San Martino, una pietanza tipica calabrese, preparategli dalla moglie.