10.000 firme per De Magistris nella notte piccante del capoluogo!

Print Friendly

10.000 firme per De Magistris nella notte piccante del capoluogo!

La proposta di Ulixes centra un obiettivo straordinario.

  


“Questa città ha germogliato un qualcosa di davvero incredibile. Una carica di riscatto che forse davvero non ha precedenti”. E’ questo l’entusiastico commento di Salvatore Scalzo, presidente di  Ulixes. E la soddisfazione è piu’ che giustificata. Nella notte piccante del capoluogo si è andati oltre le 10.000 firme in favore del sostituto procuratore Luigi De Magistris.

 

 

   Una cifra incredibile, confezionata in poche ore ; la gente faceva la fila allo stand organizzato dagli universitari in Piazza Matteotti, desiderosa di apportare il proprio contributo ad una causa comune sentitissima. A queste vanno poi aggiunte le firme raccolte dalle rappresentanze universitarie di germaneto e dalla squadra di rugby del Catanzaro. Il tutto in un brillante e vincente coordinamento. Sotto i proiettori delle telecamere di Annozero, i microfoni di Radio Radicale e la presenza dei media locali migliaia di cittadini hanno firmato e poi ascoltato i personaggi provenienti da ogni lato della Calabria che si sono succeduti. Hanno preso parte il giudice Romano De Grazia, Sergio Genco della CGIL Calabria, Mario Congiusta da Siderno, Maria Grazia Messineo da Locri, Roberto Rizza di “Nuova Era”, la fondazione “Bonfà”, “La città futura” di Cosenza, Fabio Lagonia di CNC, Antonio Belcastro di IDV, Franco Critelli di “Rinascita di Calabria, Angela LaGamma dell’università di Catanzaro, autrice di una tesi di laurea sul disegno di legge Lazzati , studenti, cittadini. Con l’arrivo alle 22.20 del sostituto procuratore in persona che davanti alle telecamere di Annozero ha dichiarato viva commozione per quello che sta avvenendo in città e la sensazione che si tratti di un momento comunque importante per la calabria. “Si va oltre la soddisfazione”, dice Vincenzo Capellupo, vice presidente dell’associazione Ulixes. “Qui c’è qualcosa che potremmo definire emozionante. Ma si è mai visto a Catanzaro che centinaia di persone ascoltano in silenzio un’assemblea allestita in una piazza e sono pronti ad intervenire, a criticare, a sostenere? E’ fantastico”.  Ed i ragazzi del direttivo nazionale dell’associazione erano tutti li, perdendo qualche evento della notte piccante ma forse regalando ad essa un significato ancor più grande. Dalle dodici e trenta, poi, per ben due ore, la raccolta firme è stata allietata da un concerto per chitarra e voce con protagonisti i giovani Cristian Veraldi e Salvatore Scalzo. Un omaggio a  Fabrizio e De Andrè con centinaia di persone a fermarsi anche solo per rivivere ricordi e slanci. E 10.000 firme sono diventate una realtà possibile.La raccolta delle firme continuerà a Siderno in Piazza municipio ed a Locri in piazza dei MartiriIl giorno 7 ottobre dalle ore 09.00 alle 14.00