“V-Day: Grillo come Nerone. Un colossale incendio brucia il Paese”.

Print Friendly

 "V-Day: Grillo come Nerone. Un colossale incendio brucia il Paese".

Il V.Day è il segnale che occorre una svolta vera, rapida e decisa; diversamente tutte le istituzioni, non solo la Politica, saranno travolte.

Non si culli nessuno: il centro-sinistra al potere, la destra all'opposizione (che per 5 anni ha governato il Paese da nord a sud), gli imprenditori, la magistatura, la chiesa, l'informazione: il rischio è che tutti vengano travolti da un fuoco che da piccola fiamma qual'è ora rischia di diventare un colossale incendio che brucerà Roma e tutto il Paese, come ai tempi di Nerone.
Non possiamo far finta di nulla, nè bollare il tutto come qualunquismo e antipolitica. Il problema è che il Paese è devastato dalla corruzione, dal malaffare, dalle truffe, dal più becero clientelismo, dall'incapacità e dall'indolenza. E non è un problema della sola Politica o dei Partiti. Il problema riguarda l'intero Paese.
E solo la politica può salvarlo, può indicare e imporre la strada della Grande Riforma Democratica, può porre fine a privilegi, abusi, corruzione, può chiudere la stagione vecchia e aprire una nuova fase di democrazia popolare.
Per fare questo occorre una nuova classe dirigente, nuovi partiti politici, nuove regole, la riforma della costituzione, la lotta dura a sprechi, corruzione, furti.
Il clima è pesante, ma ancora si può discutere, proporre, decidere. Ma non abbiamo molto tempo a disposizione. Occorre, e subito, una svolta.

tratto dal sito www.francolaratta.it