giovedì 19 luglio 2007

Print Friendly


Quindici anni fa venne assassinato Paolo Borsellino, due mesi prima la stessa sorte toccò a Giovanni Falcone.

Tutti li conosciamo e non ci soffermermo sulle reazioni che scaturiscono al loro ricordo.
Si sono ormai spese troppe parole e troppi pochi i fatti: la mafia, con i suoi molteplici nomi e le sue molteplici forme, esiste ancora… forse per causa nostra.
 Abbiamo bisogno di cento, mille, Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, ma anche di Peppino Impastato, Gianluca Congiusta e Carlo Dalla Chiesa. 

http://canateam.blogspot.com/2007/07/19-luglio-1992.html