ESTORSIONI ‘NDRANGHETA: QUINDICI PERSONE ARRESTATE

Print Friendly

Estorsioni 'Ndrangheta: quindici persone arrestate

In un'operazione della polizia in Calabria

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 9 LUG -Un'operazione della polizia di Stato e' in corso per l'esecuzione di 15 ordinanze di custodia cautelare nel vibonese e nel reggino.Le ordinanze sono state emesse nei confronti di altrettanti presunti affiliati alle principali cosche della 'ndrangheta accusati di associazione mafiosa ed estorsione. L'inchiesta si riferisce ad una serie di estorsioni compiute ai danni delle imprese che stanno realizzando i lavori di ammodernamento dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria.

'Ndrangheta: cosche infiltrate in lavori su A3

Grande imprese costrette ad accettare forniture

(ANSA)- REGGIO CALABRIA, 9 LUG – Le cosche della 'ndrangheta del reggino e del vibonese si erano infiltrate nei lavori sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria.E' emerso dall'inchiesta della squadra mobile di Reggio Calabria e della Direzione investigativa antimafia. Le cosche imponevano alle imprese impegnate nei lavori di rivolgersi alle proprie aziende di riferimento per la fornitura di materiale. Ammontava a svariate decine di milioni di euro il valore delle estorsioni imposte. Quindici le persone arrestate.

'ndrangheta: arrestato sindacalista Cisl

Dia ha sequestrato societa' per oltre 10 milioni di euro

(ANSA)-REGGIO CALABRIA,9 LUG – Anche un sindacalista della Cisl tra le persone arrestate stamani: l'uomo ha un incarico provinciale nel settore dei lavoratori edili. Secondo l'accusa, e' legato alla cosca Bellocco di Rosarno. Nell'ambito della stessa operazione la Dia di Reggio Calabria ha sequestrato societa' per un valore complessivo di oltre 10 milioni di euro.Si tratta di societa' che hanno effettuato forniture, sub-appalti e noleggiato mezzi e che fanno capo a imprenditori molto noti nel reggino.