Viscide serpi

Print Friendly

Viscide serpi



La nostra terra è dolce e tanto amara…genera mostri e

angeli.

Oggi Siderno è spenta …..muta ….tutto è silenzio

E' il dolore che non ha voce.

La vita è cattiva, anzi no…sono gli uomini ad esserlo.

Viscide serpi che avete spento un raggio di sole….

Vigliacchi … mi rivolgo a voi ….e non c'è vocabolo che

possa descrivere l'oscurità dei vostri cuori….

Vi voglio dire che non avete spezzato le ali della speranza

….che non avete compiuto la vostra vendetta,

perchè…. ora Gianluca è protetto nei nostri cuori e qui

non potete più fargli del male.

Non avete vinto e non vincerete mai …..mai……

un amico

tratto da la Riviera del 29 maggio 2005