COSCA IMPONEVA VIDEOPOKER TRUCCATI

Print Friendly

Cosca imponeva videopoker truccati 
sequestri  nel Cosentino,

Chi non accettava di installarli subiva ritorsioni

(ANSA)-CORIGLIANO CALABRO(COSENZA), 26 APR -La 'ndrangheta aveva il controllo del noleggio di videopoker e li imponeva truccati nella zona dell'Alto Jonio cosentino. Le apparecchiature,modificate per ridurre le possibilita' di vincita, erano imposte ai titolari degli esercizi che, accettandoli,evitavano ritorsioni. E' emerso da un'operazione della Procura di Catanzaro con GdF e Cc di Cosenza che ha portato al sequestro di 100 apparecchi. A capo dell'organizzazione Giovanni Guidi, presunto affiliato alla cosca Carelli.