Genovese davanti ai giudici per tre ore nel carcere di Gazzi

Print Friendly

genovese

MESSINA – Tre ore di interrogatorio per Francantonio Genovese, che nonostante le due notti nel carcere messinese di Gazzi ha mantenuto il suo solito aplomb di fronte ai magistrati.

Ha vinto l’emozione iniziale, quando ha iniziato a rispondere alle domande del Gip Giovanni De Marco, poi le risposte a tutto spiano sull’intero fenomeno della Formazione e sulle sue particolari responsabilità ipotizzate dalla Procura di Messina. L’interrogatorio di garanzia, avvenuto due giorni dopo il suo ingresso in carcere, è iniziato alle 9 e 40 e terminato tre ore dopo, di fronte al Gip, al procuratore aggiunto Sebastiano Ardita, accompagnato dai sostituti Liliana Todaro e Fabrizio Monaco. Al suo fianco, l’avvocato Nino Favazzo.

“Ha chiarito punto per punto – dice il legale – tutte le contestazioni che gli sono state mosse. Dalla gestione concreta degli enti, al suo ruolo specifico, ha fatto riferimento al fenomeno complessivo regionale che si agita intorno alla Formazione che non nasce e non muore con le persone coinvolte in questa indagine un fenomeno della Formazione rispetto al quale la politica si è posta dei problemi che non sono stati risolti ma che da qui si facciano discendere dei profili penali ce ne vuole”. Il parlamentare messinese, in carcere da giovedì sera, ha ammesso di aver svolto le consulenze  –  due per la Caleservice, Società di cui è proprietario al 99 per cento, per l’ammontare di 120 mila euro, retribuite con soldi previsti per Formazione regionale  –  oggetto delle contestazioni della Procura di Messina.

Ma “ha chiarito  –  continua il suo difensore –  che quelle consulenze sono state effettivamente svolte e perciò aveva diritto a una retribuzione”. Il Gip Giovanni De Marco dovrà ora decidere se concedere i domiciliari all’ex segretario del pd siciliano, richiesti dal difensore. Domiciliari per i quali Sebastiano Ardita ha espresso parere negativo. Se De Marco dovesse dunque approvare la richiesta dell’avvocato Favazzo, Genovese potrebbe tornare a casa lunedì stesso.

fonte:R.it/foto Ansa