‘Ndrangheta: Libera, storica sentenza processo Meta a Reggio C.

Print Friendly

277-0-38694_Libera

(ASCA) – Reggio Calabria, 7 mag 2014 – La partecipazione dell’associazione alle udienze ”e’ stata la naturale prosecuzione delle iniziative che Libera promuove nel territorio, in speciale modo accanto ai familiari delle vittime, nelle scuole e nelle universita’, con le chiese, con le associazioni”, si legge nel comunicato.

Secondo Libera, inoltre, ”il risultato ottenuto assume ancora di piu’ rilievo per l’esperienza antiracket condotta grazie alla campagna reggioliberareggio, la liberta’ non ha pizzo. Gli imprenditori che in questo territorio hanno scelto di contrapporsi alla criminalita’ organizzata aderendo all’iniziativa assieme ai cittadini impegnati a sostenere il consumo critico e responsabile, ricevono con questa pronuncia un forte segnale di concretezza e di giustizia. Per Libera e’ una ulteriore assunzione di responsabilita’ a sostegno del cammino di liberazione da ogni mafia e che ogni buon cittadino e’ chiamato a perseguire per l’affermazione di una societa’ che fa del bene comune e della legalita’ i propri capisaldi. Il pensiero – conclude la nota dell’Ufficio di presidenza di Libera – e’ andato alle vittime e a tutte quelle persone la cui vita e’ stata distrutta e condizionata da questi criminali, perche’ la speranza di scrivere oggi un presente affrancato dalle mafie e’ possibile”. com-stt/mau