‘Ndrangheta, sequestrati beni-anche a Siderno- per un milione ad affiliato cosca Longo-Versace

Print Friendly

‘Ndrangheta, sequestrati beni per un milione ad affiliato cosca Longo-Versace

alt
ultimo aggiornamento: 20 giugno, ore 14:04
Reggio Calabria – (Adnkronos) – Colpito il patrimonio di Luigi Riccardo Rosario Gandolfo, di 40 anni, coinvolto nell’operazione ”Scacco matto” del marzo 2011 coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia reggina

Reggio Calabria, 20 giu. (Adnkronos) – Beni per un milione di euro sono stati confiscati dalla Polizia di Stato a un affiliato alla cosca Longo-Versace di Polistena. Gli uomini del commissariato di Siderno hanno eseguito il provvedimento emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria nei confronti di Luigi Riccardo Rosario Gandolfo, di 40 anni, coinvolto nell’operazione ‘Scacco matto’ del marzo 2011 coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia reggina.
Sono stati confiscati il patrimonio aziendale, compresi i conti correnti, dell’impresa individuale Roberta Nesci, con sede a Siderno; le quote sociali e il patrimonio aziendale (compresi conti correnti) della Oro Bank Europe srl, con sede a Siderno; un immobile, sei polizze assicurative e due conti correnti bancari.