Ndrangheta sparito capoclan reggino, si temono nuove violenze

Print Friendly

'Ndrangheta, sparito capoclan reggino, si temono nuove violenze

LOCRI (Reuters) – Paolo Schimizzi, ritenuto il capo indiscusso del clan dei Tegano, della 'ndrangheta calabrese, è sparito da due settimane e gli inquirenti temono che questo possa portare a un inasprimento della faida tra clan rivali.Lo riferisce una fonte investigativa, dicendo che la moglie di Schimizzi ha denunciato la scomparsa del marito alla questura di Reggio Calabria 15 giorni fa.Schimizzi, 37 anni, è considerato dagli inquirenti il nuovo capo del clan dei Tegano, attivo a Reggio Calabria e alleato con il clan De Stefano.