IL PARERE DELL’ IGNORANZA degli Avv.. Antonia Vizzari, Vincenzo Luly e Antonio Ricupero

Print Friendly

Copia per il Sig. Sindaco   

Mario Congiusta                                       Al Sig. Sindaco ed ai Sigg. Consiglieri       

Via Michele Bello17                                 Comune di Siderno

89048 Siderno                                           Presso Casa Comunale

Tel.3382059700                                        Siderno          

   

Oggetto: Costituzione parte civile

  

Eggr.Sig Sindaco e Sigg. Consiglieri del Città di Siderno,

Le comunico che il GIP presso la DDA di Reggio C. ha fissato l’udienza preliminare per il giorno 2 Gennaio 2008, relativa al procedimento nei confronti di Costa Tommaso+17 tutti facenti parte di un’associazione di tipo mafioso ed imputati dei reati di cui agli art. 416 bis CP-629 CP-73,74 DPR 309/90-575 e 576 CP ed art.7 legge 203/91 ed altro.

 

Rientrando tali reati tra quelli per i quali il Comune di Siderno, sarebbe doveroso, deliberare di costituirsi parte civile, Vi informo, inviandoVi altresì copia della richiesta di rinvio a giudizio

 Al fine di: 

Poter predisporre quanto necessario affinché il Comune di Siderno sia presente in questo processo contro una delle più agguerrite e sanguinarie cosche mafiose che la vede imputata di gravi reati perpetrati sul territorio di Siderno.

 

Sicuro che l’Ente da Voi rappresentato, voglia dare un segnale della volontà politica ed istituzionale di contrastare e combattere un fenomeno criminale che lede i fondamentali diritti sanciti dalla Carta Costituzionale e principalmente quello sacro della vita di tanti cittadini calabresi onesti.

Fenomeno criminale che tanto danno arreca all’immagine della nostra amata Città.

 

Da parte mia Vi comunico che mi costituirò parte civile in questo processo, come parte lesa e di aver deciso che eventuali somme percepite a titolo di risarcimento saranno ripartite e devolute ad Associazioni No Profit con sede in Siderno e nella Locride.

 

Con immensa stima, Siderno li 17/12/2007                              Mario Congiusta

 

 Allegati

1) copia ordinanza con fissazione udienza                                                                      

 

COMUNICATO STAMPA Di MARIO CONGIUSTA

papà di Gianluca 

In riferimento al comunicato stampa dell'Ufficio del Portavoce del Comune di Siderno e relativo al parere del collegio di difesa dell'Ente sull'eventuale costituzione di parte civile del Comune di Siderno, astenendosi da qualsivoglia commento, si rileva che il capo d'imputazione relativo al delitto di associazione di stampo mafioso di cui all'art.416 bis c.p. (unico reato per il quale era stata sollecitata la costituzione di parte civile del Comune), recita, testualmente (ved.pag.2 della Richiesta di rinvio a giudizio):

"Per avere, in concorso tra loro e con altri soggetti non identificati, fatto parte di una associazione di tipo mafioso denominata "ndrangheta" articolata in una organizzazione criminale a base familiare facente capo alla c.d. ndrina "Costa" ed operante nella città di Siderno e finalizzata – mediante la forza intimidatrice del vincolo associativo e della conseguente condizione di assoggettamento e omertà della cittadinanza – al controllo mafioso della zona di Siderno ed alla commissione di una serie indeterminata di delitti, tra cui estorsioni, danneggiamenti, omicidi…… In Siderno (RC) condotta in atto".

Intelligenti pauca!

Mario Congiusta