‘NDRANGHETA:DI PIETRO, CALABRIA SI LIBERI DA CONDIZIONAMENTO

Print Friendly

'NDRANGHETA:DI PIETRO, CALABRIA SI LIBERI DA CONDIZIONAMENTO

''Certe connivenze, certi silenzi, certi ammiccamenti in Calabria ci sono e sono grossi come una casa. E' ora di uscire fuori da questo perché la Calabria si liberi da questo condizionamento".

Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro a Catanzaro per partecipare alla presentazione delle candidature di Camera e Senato del suo partito.
All'iniziativa ha partecipato anche la baronessa Teresa Cordopatri, capolista al Senato di Idv, nota per il suo impegno contro la 'ndrangheta. ''Una cosa sono le responsabilità penali sulle quali sarà la giustizia a decidere – ha aggiunto Di Pietro – in ogni caso non si può gridare se talvolta bisogna
intervenire per incidere sulle connessioni tra esponenti delle istituzioni e criminalità organizzata".(ANSA).