Precisazione sul finanziamento delle opere comunali

Print Friendly
Precisazione sul finanziamento delle opere comunali 
di Uff. Stampa della città di Siderno


 

Riguardo a notizie di stampa su finanziamenti regionali in corso al Comune di Siderno, rivendicati dai rappresentanti dello SDI, si ritiene opportuno precisare all’opinione pubblica che si tratta di una richiesta presentata dall’Amministrazione Figliomeni il 14 marzo scorso all’assessorato ai Lavori Pubblici della Regione Calabria. È quantomeno singolare che, in assenza di una comunicazione ufficiale al nostro Ente, sia stato dato avviso a mezzo stampa da un consigliere regionale. Comunque, si precisa che i preannunciati finanziamenti si riferiscono alla realizzazione di opere previste dalla programmazione dell’Amministrazione Figliomeni, ente competente per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori, che ha presentato specifiche schede progettuali secondo la legge 13 del 2004.
Fa piacere all’Amministrazione Figliomeni l’adesione dell’assessorato regionale al programma triennale delle opere pubbliche di Siderno, che scaturisce da una ricognizione delle necessità del territorio comunale e che grazie a Dio trova condivisione anche nel gruppo consigliare dello SDI.
Il sindaco ritiene che queste forme di adesione al programma amministrativo, anche da posizioni partitiche concorrenti, rafforza il senso di coesione sociale, che ovviamente produce fatti positivi per la comunità.
Ma il sindaco non tace che rispetto all’impegno progettuale del Comune, si osservano peraltro in sede regionale lentezze nell’attività di sostegno della programmazione strategica degli enti locali, cui è istituzionalmente indirizzata l’attività del
governo calabrese.

 

 Cherubino: 1.240.000 EURO PER SIDERNO

 In via di approvazione opere pubbliche per 1.240.000,00 euro da realizzare nella città di Siderno grazie a finanziamenti regionali. A darne notizia è il capogruppo regionale di Unità socialista – SDI Cosimo Cherubino, che ringrazia l’assessore regionale ai lavori pubblici Luigi Incarnato per l’importante lavoro svolto in questa direzione e su tante altre tematiche relative alla gestione amministrativa a lui affidata dallo SDI . Nella nostra Calabria ci sono moltissime esigenze, ma nei rimanenti tre anni di lavoro di questa giunta regionale, assieme all’assessore Luigi Incarnato si cercherà di fare il possibile per porre rimedio alle necessità più urgenti. I primi interventi verranno effettuati immediatamente e, per quanto riguarda la città di Siderno, prevedono interventi per circa 2 miliardi e mezzo delle vecchie lire e tra le opere che verranno realizzate spicca la costruzione di una piazza con annessa area verde nella contrada Mirto, dove da anni i cittadini chiedono insistentemente questa opera e oggi finalmente potranno ritenersi soddisfatti per lo stanziamento di circa 500.000,00 per la riqualificazione del piccolo borgo; 300.000 euro sono stati stanziati per il completamento del parcheggio di San Sebastiano a Siderno Superiore, lavori necessari per arricchire le potenzialità di sviluppo del grazioso e accogliente borgo millenario che rappresenta un’importante risorsa per lo sviluppo turistico e artigianale della zona; altri 200.000,00 euro verranno utilizzati per ripristinare e ammodernare la strada di collegamento “S.S. 106 – Centro abitato di Donisi”, un’arteria importante per lo sviluppo dell’intera area attraversata, vista anche la presenza di numerose attività artigianali e del Centro Commerciale La Gru; altri lavori verranno realizzati per ripristinare e completare la strada Mirto-Grappidaro, la strada di collegamento Gonia-Mangiafico e l’ampliamento delle sede stradale di collegamento alla via Vaughan.
Un’importante ventata di ossigeno per la Città di Siderno, ma questo è solo l’inizio, altre importanti opere verranno realizzate grazie ai fondi Por e ad importanti strumenti di finanziamento regionali nei prossimi mesi.

Nota del gruppo Sdi

Soddisfazione e apprezzamento esprimono i tre consiglieri comunali dello SDI di Siderno a seguito dell’importante lavoro svolto dal Consigliere regionale Cosimo Cherubino e dall’Assessore regionale ai LL. PP. Luigi Incarnato sul fronte delle opere pubbliche, in particolare i consiglieri sono entusiasti per i finanziamenti disponibili, mediante i quali verranno realizzate diverse opere nella Città di Siderno, tra queste spiccano: la Piazza a Mirto, il completamento del parcheggio di San Sebastiano di Siderno Superiore e il ripristino della strada di collegamento tra il centro abitato di Donisi e la S.S. 106.